Timballo di patate e olive - Ricette dei Cuochi x caso

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Timballo di patate

Altre ricette da provare

 

Torta alle carote

 

Insalata di polipo

 

Pasticcio di tonno

Dosi:

Portata:

4 persone

antipasto

 

Costo:

Esecuzione:

basso

facile

Ingredienti

 
  • 500 gr di patate

  • 150 gr di olive

  • 2 cucchiai di passata di pomodoro

 
  • 80 gr di pancetta a cubetti

  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco

  • 2 uova

 
  • 10 gr di burro

  • 50 gr di formaggio grattuggiato

  • 1 cipolla

 
  • 1 spicchio di aglio

  • 1 ciuffo di basilico

  • noce moscata

 
  • pangrattato

  • sale

 





  

Preparazione

Mettete a cuocere le patate con tutta la buccia in una pentola colma di acqua. Portatele a bollore a lasciate che proseguano la cottura per una buona mezz'ora. Fate la prova con la forchetta, se penetra nella patata, è pronta. Pelatele mentre sono calde e passatele allo schiaccia patate.
In una padella fate soffriggere la cipolla, il ciuffo di basilico e l'aglio che avrete sminuzzato insieme con la mezzaluna. Quando prendono colore, unite la pancetta a cubetti. Quando sarà appassita, irroratela con il mezzo bicchiere di vino. Lasciate evaporare, aggiungete le olive tagliate a rondelle e i due cucchiai di passata. Regolate di sale.
Prendete un recipiente capiente,  mettete le patate schiacciate, le due uova,una grattatina di noce moscata, il formaggio e miscelate gli ingredienti insieme. Quando saranno ben amalgamati, unite il vostro sughetto ed incorporate il tutto.
Prendete uno stampino da plumcake, passatelo bene con il burro in ogni sua parte. Distribuiteci sopra una manciata di pangrattato e riempitela con il ripieno ottenuto. Infornate a forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Lasciate che si intiepidisca. Rovesciate il timballo su di un piatto da portata e servite.

Ottimo servito con una fonduta o salsa tonnata.



Timballo di patate e olive è una ricetta a basso costo e molto facile da preparare.Il timballo di patate lo servirei: in estate con un decoro di maionese, meglio se tonnata e d'inverno  accompagnata a dell'ottima fonduta.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu